Un aiuto subito

Sostieni con un gesto concreto i profughi nei Balcani

Leggi Informativa 196/2003 Privacy Policy
Clicca qui per detrarre le tue donazioni

Emergenza Profughi nei Balcani

L'EMERGENZA PROFUGHI NEI BALCANI

 

Dall'inizio del 2018 in Bosnia Erzegovina sono arrivati più di 23.000 migranti, si tratta di famiglie che scappano da guerre e violenze nei loro paesi d'origine: Siria, Afghanistan e Pakistan.. Per ora, la maggior parte dei migranti dispone solo di alloggi di fortuna e in vista del duro inverno balcanico si stanno preparando degli alloggi provvisori. I posti letto però non basteranno per tutti. Mentre continua a salire la tensione nella popolazione locale per l'emergenza profughi in corso. Le condizioni fisiche e psicologiche dei migranti peggiorano velocemente ed i rischi di scontri con le comunità locali aumentano.

L'INTERVENTO DI CARITAS AMBROSIANA
 

Caritas Ambrosiana grazie alla collaborazione con Ipsia e il network di Caritas è da molto tempo attiva nell’Emergenza Profughi nei Balcani attraverso a realizzazione di attività di sostegno dei servizi educativi e scolastici e all’invio di volontari sul campo.  Inoltre vengono realizzate attività di  accoglienza dei profughi con distribuzione di beni di prima necessità (cibo, acqua e kit sanitari, abiti invernali e scarpe) e di miglioramento delle condizioni di vita nei campi profughi attraverso la realizzazione di social cafè, postazioni wi-fi e laboratori di animazione dei bambini.

ALTRE MODALITÀ DI DONAZIONE

Conto Corrente Postale n. 000013576228 intestato a Caritas Ambrosiana Onlus - Via San Bernardino 4 - 20122 Milano

Conto Corrente Bancario 

IBAN: IT17Y0521601631000000000578 presso il Credito Valtellinese intestato a Caritas Ambrosiana Onlus

 

Causale: Emergenza profughi nei Balcani

Le offerte sono detraibili fiscalmente

 

Dona ora, per aiutare concretamente i profughi nei Balcani